«Frode fiscale? È malato di shopping»
Il Tribunale di Milano, dove ieri si è tenuto il processo di appello a carico dell’avvocato comasco Alberto Pascali (Foto by archivio)

«Frode fiscale? È malato di shopping»

II giudici di Milano acconsentono alla perizia psichiatrica su un avvocato accusato di aver evaso le tasse. Condannato a due anni e mezzo a Como, ma la difesa presenta una consulenza: «Ha una patologia compulsiva»

Ha frodato il fisco deliberatamente e pienamente cosciente di quel che faceva o lo ha fatto vittima di una patologia che gli ha fatto perdere ogni tipo di autocontrollo, sul fronte della gestione del denaro? È questo il dubbio che ha spinto i giudici della corte d’Appello di Milano ad accogliere la richiesta di perizia psichiatrica a carico dell’avvocato comasco Alberto Pascali , condannato nel luglio dello scorso anno a due anni e mezzo di reclusione al termine del dibattimento a Como.

© RIPRODUZIONE RISERVATA