La piscina non apre  Adesso il problema  è un tubo che perde
La vasca di Muggiò è inutilizzabile dallo scorso primo luglio

La piscina non apre

Adesso il problema

è un tubo che perde

Ieri incontro tra Comune e Federnuoto. Accordo subordinato alla «risoluzione del problema». Dal vertice, annunciato come risolutivo, nessuna svolta

Nessuna firma (almeno per ora), nessuna data certa di riapertura e nemmeno alcuna certezza sulle condizioni della vasca dopo la perdita d’acqua che si è verificata pochi giorni prima di Natale. Quello che avrebbe dovuto essere il vertice decisivo per la piscina di Muggiò, atteso da oltre un migliaio di atleti e dalle loro famiglie, costretti a spostamenti di decine di chilometri per allenarsi, in realtà si è concluso senza passi in avanti. In una nota congiunta Comune e Federazione nuoto parlano di «incontro proficuo sui contenuti della convenzione», ma il risultato è che è ancora tutto fermo. E così resterà finché non si sarà trovata una soluzione alla perdita d’acqua rilevata, come detto, prima di Natale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA