Medici di famiglia già sotto assedio  Ma i tamponi non vengono effettuati a tutti
Cresce la domanda di tamponi ma non sempre esistono davvero le indicazioni per procedere

Medici di famiglia già sotto assedio

Ma i tamponi non vengono effettuati a tutti

I pazienti in ansia e le sindromi influenzali, non è semplice la gestione dei malati sul territorio: «Con i mali di stagione sarà sempre più complicato»

Como

Con i primi freddi per i medici di Como c’è uno stress diagnostico.

Il ricorso ai tamponi per i sospetti Covid non è ancora massiccio, ma presto con l’arrivo dell’autunno e delle para influenze i test potrebbero diventare migliaia. La valutazione dei sintomi per i camici bianchi è complicata. Gli anziani hanno una salute più a rischio, ma hanno meno contatti.

I giovani invece non manifestano disturbi, ma hanno una vita piena di relazioni. Questo è il quadro dipinto dai medici di medicina generale della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA