Nico, il cacciatore di talpe  «Chiamatemi, le prendo io»
Ncolae Deliu, giardiniere, insegna come cacciare le talpe

Nico, il cacciatore di talpe

«Chiamatemi, le prendo io»

Faloppio Nicolae Deliu, ha imparato la tecnica da un esperto a Modena

«Cacciarle con i petardi o gli acidi è pericoloso, io uso le trappole adatte»

«28enne, moldavo, cerco lavoro presso ditte di giardinaggio, come cercatore di talpe, garantito. Nico 327.9543170».

L’annuncio, pubblicato sulla Provincia, è stato messo da Nicolae Deliu 28 anni, residente a Faloppio con la moglie Magdalena e figlio Gabriele, di 13 mesi, ma originario della Moldavia.

Dieci talpe in due giorni

«Le talpe sono tanto simpatiche e finchè stanno nei boschi non succede niente. Ma se si insediano nei giardini, nei parchi o negli orti è la fine, fanno dei disastri enormi. La gente impazzisce e tenta di cacciarle in tutti i modi con la benzina, con i petardi, con le sostanze chimiche. Ma così è anche peggio, diventa pericoloso e si possono causare anche danni peggiori».

La lotta alla talpa è come nei film perchè questi animali scavano una serie di cunicoli a varie profondità del terreno e riuscire a catturarle è molto complicato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA