Sant’Agostino, primo test paratie  Dopo 5mila giorni dall’inizio lavori
Operai incaricati dei testi sul funzionamento delle paratie anti esondazione

Sant’Agostino, primo test paratie

Dopo 5mila giorni dall’inizio lavori

Il completamento slitta a ottobre 2022 - Ieri i pannelli sono stati alzati dal lato di Sant’Agostino: un’operazione manuale definita «semplice e rapida». IL VIDEO

Ieri pomeriggio, per la prima volta e alla presenza delle autorità, le paratie sono state innalzate dal lato di Sant’Agostino, nel tratto di lungo lago verso la funicolare.

Gli operai hanno sollevato alcuni cassetti tra il marciapiede e la carreggiata in viale Geno e, in una manciata di minuti, hanno estratto e montato alcuni moduli delle barriere. Sono strutture (come ovvio ermetiche), di acciaio e alluminio, da agganciare l’una all’altra stringendo delle viti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA