Un contagiato ogni 200 comaschi  La mappa in provincia di Como
Un tampone per la verifica del virus (Archivio)

Un contagiato ogni 200 comaschi

La mappa in provincia di Como

Lo studio: a Sala Comacina l’incidenza più tragica anche sul fronte dei decessi. Colpiti i paesi dove ci sono le Rsa

I dati ufficiali, ormai è chiaro, sono esaustivi fino a un certo punto. Anzi, in realtà sono decisamente sottostimati rispetto a quanto è avvenuto e sta avvenendo. Ma dopo oltre 10mila tamponi fatti nella nostra provincia, si può iniziare a tratteggiare una mappa del contagio sul territorio comasco e dell’incidenza degli eventi luttuosi.

Innanzitutto il dato generale. Dall’inizio dell’emergenza Covid a oggi i comaschi ufficialmente contagiati sono oltre lo 0,5% ovvero un comasco ogni duecento è risultato positivo al virus. I tamponi complessivamente fatti a Como sono circa 11mila il che significa che la percentuale di risultati positivi sulle analisi fatte è superiore al 25% ovvero maggiore rispetto alla media lombarda (e più del doppio della media nazionale).

© RIPRODUZIONE RISERVATA