«Una nuova ondata?  Scenario improbabile»
Carlo La Vecchia, docente di Statistica medica

«Una nuova ondata?

Scenario improbabile»

Intervista a Carlo La Vecchia, ordinario di Statistica medica ed Epidemiologia all’Università degli Studi di Milano

Siamo alla “fase due”, pur con tanti interrogativi abbiamo riaperto, stiamo ripartendo. La paura però serpeggia ancora, c’è il timore che il virus possa tornare a colpirci. Cosa dobbiamo aspettarci? Lo chiediamo al professor Carlo La Vecchia, ordinario di Statistica medica all’università degli Studi di Milano.

Professore, quanto è probabile che ci sommerga una seconda ondata?

Guardiamo ai decessi e ai posti in terapia intensiva, agli elementi affidabili, non ai tamponi e, quindi, ai casi positivi emersi. La curva è scesa in maniera costante dal lockdown in poi tra il 25% e il 30% ogni settimana, in Lombardia anche del 40% partendo da numeri più elevati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA