«Vaccino, serve tempo  I medici sul territorio  decisivi in questa fase»
Franco Locatelli, primario di Onco-ematologia e Terapia cellulare

«Vaccino, serve tempo

I medici sul territorio

decisivi in questa fase»

Intervista a Franco Locatelli, direttore Consiglio superiore di sanità. Primario all’ospedale Bambin Gesù di Roma

Franco Locatelli è il direttore del Consiglio superiore di Sanità nonché direttore del Dipartimento di Onco-ematologia e Terapia cellulare e genetica dell’ospedale Bambin Gesù di Roma.

Professore, si può già valutare l’effetto della riapertura del 4 maggio sulla curva dei contagio o è troppo presto?

Qualcosa si riesce già a valutare, tenendo conto che sostanzialmente il tempo di incubazione del Sars-CoV 2 è tra i cinque e i sette giorni. Per quanto riguarda l’apertura “allargata”, scattata lunedì 18, dovremo invece aspettare gli ultimi giorni di maggio o, meglio ancora, l’inizio di giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA