Valle Intelvi in agitazione  «No ai detriti della Variante»
La Cava Citrini è uno dei luoghi ipotizzati per il deposito del materiale scavato dalla montagna

Valle Intelvi in agitazione

«No ai detriti della Variante»

Centro Valle: la protesta dei cittadini di Castiglione che dovrebbero ospitare alla Cava Citrini il materiale di scavo. Lettera a Comune, Anas e Provincia

Dopo l’annuncio che il materiale di scavo proveniente dalla realizzazione delle gallerie della Variante della Tremezzina - la colossale opera da 9,8 chilometri da Colonno a Griante per saltare i “tappi” della Regina - sarà portato anche alla Cava Citrini di Castiglione, monta la protesta. Gli abitanti della via Al Faree la strada che porta alla cava, si mobilitano e chiedono spiegazioni (e conferme) al comune di Centro Valle Intelvi, all’Anas e all’Amministrazione Provinciale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA