Virus a Como, da oggi stop  a scuole e cinema (e pure i pub)
Persone a passeggio ieri in piazza Cavour con la mascherina

Virus a Como, da oggi stop

a scuole e cinema (e pure i pub)

L’ordinanza: niente messe, vietate le feste anche private

Nei weekend limitazioni ai negozi nei centri commerciali

Il segno più tangibile dei giorni che stiamo vivendo, scanditi dalla paura per il Coronavirus, ieri era sicuramente il cartello appeso sulla porta del Duomo di Como: «Fino a nuova disposizione sono sospese tutte le celebrazioni e le confessioni. Si preghi in famiglia». Così come il resto della Lombardia, anche la provincia di Como “chiude per virus”. Anche se, fortunatamente, tracce del virus sul Lario non se ne sono avute.

Al termine di una giornata frenetica, convulsa, spesso contraddittoria e comunque che ha lasciato parecchi interrogativi - soprattutto tra i sindaci del territorio - il ministero della Salute e la Regione Lombardia hanno emanato un’ordinanza che non ha precedenti nella storia recente dei nostri territori e che è destinata a lasciare il segno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA