Vendemmia buona  Sul Lario forte ripresa  dopo il lungo stop
Claudia Crippa, presidente del Consorzio Igt Terre Lariane

Vendemmia buona

Sul Lario forte ripresa

dopo il lungo stop

Per i 20 soci del Consorzio Terre Lariane si preannuncia una stagione molto favorevole. «Qualità alta, il lavoro in vigna iniziato in anticipo»

Oltre l’emergenza Covid con fiducia e sull’onda di buone previsioni relative alla stagione. «La pandemia non ha causato difficoltà in termini di lavoro e produzione perché la nostra manodopera è tutta aziendale o familiare; quindi, non essendo imprese enormi che si devono rivolgere a cooperative con squadre di persone che vengono dall’estero, non abbiamo avuto problemi in tal senso, ma – sottolinea Claudia Crippa, presidente di Terre Lariane, consorzio di vini Igt - quello che è venuto meno è il mercato. Da inizio marzo tutto si è fermato e siamo passati dall’avere un meno 30% di vendite a inizio epidemia, al blocco quasi totale di fine marzo e aprile. Il nostro mercato di riferimento sono gli operatori specializzati quali alberghi, ristoranti ed enoteche o, nel caso di alcune delle nostre aziende consorziate, gli agriturismi; tutte attività rimaste chiuse durante la fase di emergenza. Dalla metà del mese di luglio in poi c’è stata una forte ripresa, poco alla volta stiamo recuperando».

© RIPRODUZIONE RISERVATA