Fugge e sperona la Polstrada
Libero dopo il patteggiamento

Longone al Segrino, notte movimentata per un uomo di Zelbio. Inseguito fin da Inverigo, poi calci e pugni agli agenti: quattro feriti

Fugge e sperona la Polstrada Libero dopo il patteggiamento
Un controllo della polizia stradale di Lecco
(Foto di Archivio)

Chilometri e chilometri di inseguimento, da Inverigo – lungo la strada provinciale 342 che va da Como a Lecco – fino ad un parcheggio di Longone al Segrino.

Un tentativo di allontanarsi dalle pattuglie della Polizia stradale di Lecco, che stavano solo effettuando dei controlli con l’etilometro, che è poi degenerato in una serie di speronamenti delle auto della Stradale e anche nelle contusioni inferte a quattro agenti intervenuti, tutti poi costretti a farsi refertare dal pronto soccorso con lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True