Spari alla festa dell’Indipendenza negli Usa: «Io c’ero, ho rischiato di morire»

La testimonianza Un uomo di Montorfano con la figlia di 16 anni si trovava a Philadelphia. «Guardavamo i fuochi, poi il panico. Abbiamo rischiato di essere travolti dalla gente in fuga»

Spari alla festa dell’Indipendenza negli Usa: «Io c’ero, ho rischiato di morire»
Arnaldo Tiranti durante la parata di Philadelphia

La violenza delle sparatorie durante la Festa dell’Indipendenza del 4 luglio, negli Stati Uniti, vissuta in presa diretta anche da un cittadino di Montorfano e dalla sua famiglia. Arnaldo Tiranti , 44 anni, residente in paese, si trovava a Philadelphia proprio nel giorno in cui gli Stati Uniti celebrano la loro nascita: il 4 luglio 1776 le tredici colonie americane si staccarono infatti dalla madrepatria britannica, fondando di fatto gli Usa. Quella che per gli americani è una delle feste più importanti, si è trasformata ancora una volta in un bagno di sangue e violenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True