L’ultima chiamata  prima del baratro

L’ultima chiamata

prima del baratro

L’ultima chiamata prima del baratro è quella del Colle. Drammatico il discorso di Mattarella, parole di uno statista in tempo di guerra. Guerra al Covid, e guerra alla povertà che rischia di dilagare nel paese nei prossimi mesi quando sarà inevitabilmente tolto il blocco dei licenziamenti. Un grande discorso perché ammantato di buon senso, ciò che manca, a tutti i livelli, nella politica di questi giorni, segnata da una crisi di governo incomprensibile per gli italiani, ma anche per alcuni dei suoi protagonisti. Adesso è inutile il gioco del cerino. Il capo dello Stato ha detto che è necessario andare oltre e in fretta a queste meschinerie.

f.angelini@laprovincia.it
Francesco Angelini Capo redattore centrale

© RIPRODUZIONE RISERVATA