Il covid è già tornato in 86 classi. L’invito di Ats «Mascherine nei luoghi affollati»

Pandemia Con la scuola i casi aumentati del 158% e crescono anche i ricoveri: superata quota 500 in regione. Gli esperti: «I più fragili continuino a proteggersi»

Il covid è già tornato in 86 classi. L’invito di Ats «Mascherine nei luoghi affollati»
Como, folla di studenti alla fermata del bus
(Foto di archivio)

Torna a salire il Covid, con l’influenza già in circolazione. Dall’inizio del mese i contagi nella nostra provincia, su base settimanale, hanno registrato un’impennata del 158%, solo negli ultimi sette giorni il balzo è del 50%. L’incidenza dei casi è ben oltre la soglia in città e sul lago, più bassi i dati tra Cantù, Mariano e Lomazzo. Ma è in tutta la Lombardia che la pandemia sta rialzando la testa, come pure nel resto d’Italia anche se con meno rapidità. Le reinfezioni rappresentano il 15% dei contagi dell’ultima settimana: «Il numero di pazienti contagiati che hanno necessità di ricovero appare comunque molto contenuto», scrive Ats. Ma i pazienti ricoverati nella nostra regione sono tornati sopra quota 500 quando, invece, è dal mese scorso che stavano calando. E le quarte dosi, consigliate a tutti gli over 12, sono ferme al palo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA