Dentro il reparto
con i malati Covid
«Dolore e coraggio»

Reportage dal Valduce con chi si occupa dei contagiati.Tra il personale poesie e sorrisi per sconfiggere la paura

Dentro il reparto con i malati Covid «Dolore e coraggio»
Divisi da una linea rossa: a destra il medico nella “zona sporca”, a sinistra l’infermiera con la cartella clinica

La sottile linea rossa che separa dal nemico invisibile è tracciata lungo tutto il corridoio, al primo piano del Valduce. In quello che, da un mese e mezzo, è diventato (e forse lo resterà per sempre) il reparto Covid b, le stanze con all’interno i pazienti contagiati sono contrassegnate con un post it. E quelle senza? «Lì abbiamo i casi dubbi» spiega Valerio Rossini , il primario di pneumologia, la voce attutita da mascherina ffp2, mascherina chirurgica e visiera modello giocatore da hockey.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}