Emergenza freddo, Rapinese cambia idea su via Borgovico: il dormitorio ci sarà

Senzatetto In Consiglio l’annuncio che anche quest’anno il ricovero invernale sarà ospitato in via Borgovico. L’attuale sindaco, contrario al dormitorio, all’opposizione aveva raccolto firme contro quella collocazione

L’emergenza freddo si farà e sarà di nuovo nella palazzina della Provincia in via Borgovico, dove due anni fa il sindaco Alessandro Rapinese raccoglieva firme contro i clandestini nell’ex caserma. Ieri sera, in risposta a una domanda del consigliere della minoranza Svolta Civica Barbara Minghetti , è intervenuto il vicesindaco Nicoletta Roperto , che ha la delega ai servizi sociali. «Sull’emergenza freddo possiamo ritenere la palazzina di via Borgovico anche per quest’anno un luogo adatto – ha detto all’aula Roperto – presto avremo un incontro con la rete per l’accoglienza per stabilire meglio gli interventi utili a dare delle risposte efficaci».

© RIPRODUZIONE RISERVATA