«Falsi certificati di malattia per gli amici». Dottoressa comasca accusata di falso sospesa dal servizio

L’inchiesta I carabinieri notificano una misura cautelare a un medico di base residente in città. Gli accertamenti nati da un’indagine per delle tangenti all’obitorio di Saronno

00:38

«Quanti giorni vuoi che te li preparo?». Quando provi a spiegare all’estero l’affermazione: “Mi metto in malattia”, la gente non capisce. In che senso “ti metti in malattia”? Il senso lo sintetizza magistralmente una telefonata del maggio dello scorso anno tra una dottoressa comasca e un’addetta all’obitorio dell’ospedale di Saronno.

- Quanti giorni vuoi che te li preparo?
- Eh, lunedì, martedì e mercoledì.
- Faringite?
- Anche stato influenzale...
- No, che poi rompono le b... scrivo faringite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA