Manager ucciso vicino a Roma
Era socio di Bruni nell’affare Sca

Como: figlio di un ex ambasciatore iraniano, era coinvolto nella bancarotta. Con l’ex sindaco aveva tentato anche la scalata al Bologna con bond fasulli

Manager ucciso vicino a Roma Era socio di Bruni nell’affare Sca
L’ex concessionaria della Mercedes Sca, fallita quattro anni fa
(Foto di archivio)

Il socio dell’ex sindaco di Como Stefano Bruni nell’affare Sca Mercedes e nel tentativo di scalata del Bologna, il manager che avrebbe trascinato l’ex primo cittadino nel pantano delle bancarotte a causa delle “sue” obbligazioni fasulle (le fantomatiche G-Diamonds), è stato ucciso a colpi di pistola nei giorni scorsi alle porte di Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA