Picchia il padre anziano: è successo di nuovo e un giovane è finito in manette

Il fatto Arrestato un ragazzo di 22 anni fermato dalla polizia nella notte tra martedì e mercoledì in zona stadio. Il genitore, di 72 anni, si è chiuso in camera da letto e ha chiesto aiuto al 112: pare che da anni subisse violenze

Picchia il padre anziano: è successo di nuovo e un giovane è finito in manette
La segnalazione dell’intervento è stata girata al pubblico ministero di turno in procura a Como

Ancora un episodio di violenza ai danni dei genitori. Fatti che ormai sono tutt’altro che rari e che settimanalmente tornano a riempire le colonne delle pagine di cronaca. Era capitato pochi giorni fa in via Dante, è successo di nuovo nella notte tra martedì e mercoledì nella zona dello stadio Sinigaglia. Solo che in questo caso il figlio, 22 anni, non è stato solo denunciato a piede libero ma arrestato e condotto nel carcere del Bassone di Albate in attesa dell’interrogatorio di convalida che avverrà nelle prossime ore.

Le accuse parlando i maltrattamenti in famiglia ma anche di un tentativo di estorsione e pure di minacce. La segnalazione dell’intervento, che è stato compiuto dalle volanti, è stata girata al pubblico ministero di turno in procura a Como, la dottoressa Alessandra Bellù.

© RIPRODUZIONE RISERVATA