Scuola, dal provveditore agli alunni
«Dovete aiutarci a tornare in aula»

Il provveditore: «L’obiettivo è rientrare tutti» - Prof, genitori e ragazzi delusi: «Necessari più mezzi»

Scuola, dal provveditore agli alunni «Dovete aiutarci a tornare in aula»
Studenti affollati fuori dal liceo Volta: il tema degli spostamenti è centrale in vista della ripresa

«La didattica a distanza dev’essere residuale: è una scelta delle scuole, non la soluzione che toglie le castagne dal fuoco a chi gestisce i trasporti».

Il provveditore di Como Roberto Proietto ribadisce l’assunto: a settembre, l’obiettivo è riportare i ragazzi in classe. E se gli istituti, dal canto loro, sono quasi tutti pronti ad accogliere i ragazzi (non senza difficoltà), chi si occupa dei bus deve riuscire a portarli a scuola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}