Sempre più numerosi i morti in città
Per le cremazioni tre settimane d’attesa

L’aumento dei decessi dovuto alla pandemia mette in difficoltà i servizi cimiteriali - Intanto si monitorano i posti nei nove cimiteri cittadini: ne restano circa cinquecento

Sempre più numerosi i morti in città Per le cremazioni tre settimane d’attesa
L’accesso al forno crematorio al cimitero monumentale

Oltre cento morti per il Covid in città dall’inizio della seconda ondata, quindi da ottobre, e il forno crematorio non è più sufficiente.

La tragedia delle vittime del virus ha purtroppo anche questo aspetto, e non è cinismo darne conto: è un dato in più che dà la misura della tragedia. A ieri l’attesa per l’utilizzo dell’impianto era di tre settimane: «Prima disponibilità al 5-6 gennaio», conferma l’assessore Pettignano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}