Torna la voglia di cultura in Svizzera: i musei elvetici crescono a doppia cifra

Lo studio Prove tecniche di rinascita dopo i tempi duri della pandemia. Numeri confortanti, con un significativo aumento del 26% degli ingressi

Torna la voglia di cultura in Svizzera: i musei elvetici crescono a doppia cifra
L’ingresso del Museo storico di Ginevra dal sito myswitzerland.com

Prove tecniche di rinascita per i musei svizzeri dopo la pandemia: una crescita a doppia cifra, che però non riporta ancora ai livelli di due anni fa nella Confederazione. Ci vorrà pazienza. Un’eccezione è però rappresentata dalla Svizzera italiana, che ha preso addirittura maggiore slancio in confronto a ciò che accadeva prima del Covid.

Certo, i dati del 2021 restano piuttosto confortanti, secondo l’indagine dell’Ufficio federale di statistica. Quasi tutti gli indicatori delle attività sono cresciuti rispetto all’anno precedente: +77% per il numero totale di eventi, +44% le visite guidate e +26% per gli ingressi. Un grande fermento, su una base solida di nome volontariato: ad esso si affidano quasi due terzi dei musei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA