Articolo Preview


Nel nuovo inno del Maslianico
c’è posto anche per Gentile

Il campione della Juve e della Nazionale è cresciuto nei rossoblù: inevitabile la sua presenza nel testo del dj Keys di Lipomo

Nel nuovo inno del Maslianico c’è posto anche per Gentile
Claudio Gentile (a destra), qui con Pierluigi Marzorati
(Foto di Pozzoni)

Passando dal campo di via Burgo a Maslianico, vietato stupirsi se qualche ragazzino canticchia «Alè oh oh, Maslianico… Alè oh oh, sei unico…».

Come un virus, il ritornello ha contagiato tutti i giocatori, dalla prima squadra ai Pulcini. Facile e immediata, è la frase portante del nuovissimo inno - molto in chiave ritmata - del Maslianico, realizzato da un dj di Lipomo, Jacopo Milceri in arte Keys, sponsorizzato dal tecnico Tony Tufano, che ha contribuito alla stesura del testo di “Una storia lunga un secolo”.

La strofa per il bianconero

E nel racconto della storia, compare anche il nome di un grande ex, Claudio Gentile, che da ragazzino giocò nel Maslianico, ricordato in questa strofa: «Questa passione che ci ha fatto avere un campione della Nazionale, Claudio Gentile era uno di noi, uno dei tanti magnifici eroi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Documenti allegati
Eco di Bergamo Inno del Maslianico
True