“Quatar pass con... Barbara Minghetti”. La seconda puntata dell’intervista con la signora del teatro

Parte 2 di 4 Teatro che fa politica o politica che fa teatro?Una passeggiata all’interno del backstage del Teatro Sociale, per scoprire i retroscena della campagna elettorale di Barbara Minghetti e della sua passione per la cultura

09:04

Quanta attività che si svolge nello spazio dietro il palco: e dietro le quinte della vita di Barbara Minghetti cosa si cela? Sicuramente una passione smisurata per il suo lavoro e il teatro, un luogo «per tutti». In questa seconda puntata della videointervista realizzata in presa diretta ne cuore del Teatro Sociale, Barbara Minghetti ci racconta un sogno.

«Questi sei mesi di campagna elettorale mi hanno portata a conoscere in maniera diversa Como, che ha tanti volti: questo mi ha dato l’idea di lavorare per un pubblico che ancora non ho, per esempio i tanti stranieri che ci sono a Como e che non hanno la cultura del teatro. Questo è un lavoro importante che il teatro deve iniziare a fare, pensando alle città che cambiano e alle persone che non vi sono mai entrate» racconta la signora del teatro, che negli ultimi mesi però è stata nota anche e soprattutto per il suo ruolo politico.

E infatti di politica che fa teatro e teatro che fa politica si parla in questa seconda parte della videointervista, dove non mancano le considerazioni di Minghetti su una sconfitta politica che per lei in un certo senso non è tale, ma che certo le ha lasciato la delusione di non aver potuto realizzare il sogno della Como che avrebbe voluto progettare insieme alla sua squadra.

Addentratevi insieme a noi dietro le quinte del Teatro Sociale e nella sua Arena, per ascoltare le parole di Barbara Minghetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True