Venerdì 20 Giugno 2014

Brunate: parco chiuso,

si gioca a scuola

Il cantiere per l’autosilo, aperto nell’area del parco pubblico

Salta la stagione estiva per i giochi al Parco Franceschini. Al posto delle altalene, dei giochi, degli alberi da frutto e delle rose c’è un bel buco.

Da ottobre scorso, infatti, nell’area si è instaurato il cantiere per la realizzazione di una nuova parte dell’autosilo Franceschini. Per realizzare altri 40 posti auto su due piani, in un modulo di due piani da aggiungere accanto a quello già esistente ricoperto all’esterno in pietra di Moltrasio, servono lavori per un importo di circa 700mila euro e la chiusura del parco giochi.

Riaprirà a primavera

Mamme e bimbi sfrattati per la bella stagione perché i lavori - se tutto va come da programma - dovrebbero finire entro il prossimo autunno. E del parco giochi si riparlerà a primavera 2015.

«Per sopperire alla mancanza del parco giochi, apriremo il giardino della scuola elementare - dice il sindaco Davide Bodini - nei programmi dell’amministrazione, ad autosilo finito, c’è quello di ricreare l’area giochi al parco Franceschini sentendo le mamme su quale tipo di giochi pensano sia meglio inserire. Di solito i fruitori di quel parco sono proprio i bimbi, è giusto che si sentano le mamme».

© riproduzione riservata