Giovedì 08 Maggio 2014

Como, erbacce e vandali

«Degrado al cimitero di Breccia»

I marciapiedi in viale Rimembranze a Breccia sono diventati una piccola foresta
(Foto by pozzoni)

Erbacce alte più di mezzo metro cresciute nelle crepe dell’asfalto del marciapiede, cordoli che si sbriciolano, un parcheggio dove sono scomparse le linee che identificano i posteggi riservati ai disabili e dove due cartelli sono stati vandalizzati. Degrado in via Rimembranze, in zona cimitero.

Marciapiedi impraticabile

Pedoni o automobilisti, la questione non cambia, tanti dicono di sentirsi vittime dell’abbandono. Il marciapiede che corre lungo il lato destro della strada, infatti, è ormai accerchiato da due lunghe file di erbacce, in alcuni punti diventati dei veri e propri cespugli, utilizzati come discarica per bottigliette di plastica, sacchetti e cartacce. Rifiuti inglobati dai rovi, e che accompagnano come costante tutta la passeggiata fino all’intersezione con via Venturino.

«Sembra di camminare in mezzo a una piccola foresta», dicono i residenti. Avvallamenti e crepe lunghe decine di centimetri, che ogni anno si ingrandiscono e peggiorano la situazione.

© riproduzione riservata