Como, sorpresa ai giardini Spunta una salamandra
Salamandra pezzata nella zona dei giardini a lago (Foto by Francesca Manfredi)

Como, sorpresa ai giardini
Spunta una salamandra

In serata di fronte al Monumento ai caduti. Curiosità tra i passanti per l’anfibio il cui incontro è ormai piuttosto raro soprattutto in città

Pochi, incuriositi passanti ieri sera si sono fermati un po’ spaesati davanti a un anfibio dai colori sgargianti che verso le 19,30 sostava in mezzo a un posteggio in via Vittorio Veneto ai giardini a lago, proprio di fronte al monumento ai caduti. “È una salamandra”, ha osservato uno di loro, “ne ho vista una così quando ero piccolo al Baradello”. Era proprio così. Si trattava di una salamandra pezzata, gialla e nera, piuttosto comune negli ambienti umidi e anche in aree urbanizzate anche se non capita spesso di vederla ai giardini: dipende dalle sue abitudini orarie, trattandosi di un animale crepuscolare e notturno che non frequentemente si muove di giorno. In effetti capita solo in caso di piogge abbondanti. Inoltre è sedentaria di natura e il suo raggio di movimento è molto limitato, 10-50 metri. Si nutre di insetti, alghe, piccolissimi molluschi. Non ne ha proprio voluto sapere di spostarsi dal parcheggio e i presenti si sono fermati a segnalare l’insolita occupazione dello stallo a raso per evitare che qualcuno inavvertitamente le passasse sopra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA