Coronavirus, vaccinazioni riprese  Ma ci sono 9 morti e 197 nuovi contagi
La campagna vaccinale procede a rilento

Coronavirus, vaccinazioni riprese

Ma ci sono 9 morti e 197 nuovi contagi

Dopo il caos per le mancate convocazioni ieri a 550 insegnanti è stato somministrato AstraZeneca - Avanti con gli over 80, prime dosi ai pazienti oncologici

Como

Astra Zeneca, buona la seconda.

Dopo la falsa ripartenza di sabato - superato il blocco per il timore di eventi avversi - causata dalla mancata convocazione di poco meno di settecento insegnanti per un problema da più parti attribuito alla struttura informatica della Regione, ieri Asst Lariana è riuscita a completare buona parte delle vaccinazioni in programma.

Tutto liscio quindi per i 550 insegnanti (su 700 convocati, gli altri non si sono presentati per motivi di salute) convocati per la vaccinazione domenicale e anche per oltre trecento over 80, ai quali prosegue, per quanto lentamente, la somministrazione del vaccino Pfizer. E 156 over 80 e oncologici a San Fermo

AstraZeneca a parte, in via Napoleona sono state vaccinate con Pfizer in tutto 312 persone, di cui 280 over 80 (prima dose) e 32 dializzati (1 dose), mentre a San Fermo sono state immunizzate 156 persone tra over 80 e oncologici.

Intanto la situazione della pandemia nel comasco resta allarmante. Ieri il bollettino della Regione riferiva di altri nove decessi e di 197 nuovi contagi.

Una situazione stabile, anche a livello regionale, che però al momento non fa registrare un’apprezzabile diminuzione del numero quotidiano delle vittime, uno stillicidio che da un anno a questa parte ha causato 1880 vittime sul nostro territorio.

Sul fronte regionale ieri i nuovi positivi erano 4.003, a fronte di 46.150 tamponi effettuati, su un totale di 7.693.804 da inizio emergenza. I nuovi casi sono così suddivisi per provincia: Milano 1094, Bergamo 314, Brescia 902 , Como 197, Cremona 117, Lecco 144, Lodi 58, Mantova 182, Monza e Brianza 470, Pavia 222, Sondrio 78, Varese 137.Nelle ultime 24 ore ci sono stati 90 decessi in regione, che portano il numero delle vittime complessive a 29.799.

Le persone ricoverate con sintomi, in Lombardia, sono 6.926, di cui 806 in terapia intensiva, mentre in isolamento domiciliare ci sono 98.043 soggetti. I guariti o dimessi dall’inizio dell’emergenza sono 562.346 (+2.589). Gli attualmente positivi in totale sono 105.775 (+1.324).

Questi i nuovi casi suddivisi per provincia: Milano 1094, Bergamo 314, Brescia 902 , Como 197, Cremona 117, Lecco 144, Lodi 58, Mantova 182, Monza e Brianza 470, Pavia 222, Sondrio 78, Varese 137.

Sul fronte delle convocazioni, intanto, Asst Lariana ha avviato sabato la sperimentazione di un sistema autogestito: dopo i problemi avuti nel Medio Lario con la georeferenziazione, era stato deciso d’intesa con i sindaci e Regione di avviare un progetto pilota. Asst si è incaricata di farsi dare gli elenchi da Aria e ha poi contattato direttamente le persone. Sabato sono state vaccinate con questa modalità le prime 354 persone, 13 delle quali pazienti estremamente fragili (dializzati).


© RIPRODUZIONE RISERVATA