Lunedì 07 Ottobre 2013

Da Como nel mondo

suonando per strada

I tre musicisti comaschi che girano il mondo facendo concerti in strada

Como

«Non siamo mendicanti, ma artisti di strada».

Antonio, Tommaso e Leonardo sono tre giovani musicisti comaschi che in questi giorni hanno trovato un pubblico caloroso ad accoglierli per le vie del centro città.

I tre ragazzi dispiaciuti per le polemiche nate in merito ai suonatori di strada negli ultimi mesi, sperano di dimostrare con il loro talento che la buona musica può essere un ottimo biglietto da visita per la Como turistica.

E i numerosi stranieri, ma anche comaschi, che si sono fermati a battere le mani a ritmo di musica, per poi fare fotografia e video con i telefonini danno ragione a questi tre comaschi che hanno fatto della loro passione un lavoro.

«Pensiamo si debba fare una distinzione tra mendicanti e artisti di strada – raccontano – purtroppo per colpa di gente che non ha nessuna competenza musicale e che per altro disturba le persone chiedendo l’elemosina, sono nati molti pregiudizi e anche persone come noi ne fanno le spese.

«Però siamo molto contenti perché molti negozianti sono usciti dai loro esercizi per farci i complimenti».

© riproduzione riservata