Riaperte tutte le corsie sul lungolago  Il conto dei danni: 2 milioni e mezzo

Riaperte tutte le corsie sul lungolago

Il conto dei danni: 2 milioni e mezzo

Finita l’emergenza maltempo, strada di nuovo transitabile

Sono tornate transitabili tutte le corsie stradali del lungolago. Quindi il percorso piazza Roma-via Fontana-via Cairoli è di nuovo consentito solo agli autorizzati (in sostanza è stata ripristinata la Zona a traffico limitato).

Il maltempo intanto presenta il suo conto, salato: due milioni e 450mila euro. I tecnici del Comune hanno trasmesso ieri alla Regione l’elenco dei danni, pubblici e privati, per dissesto idrogeologico e allagamenti.

Per quanto riguarda le frane, le schede comprendono gli episodi che si sono verificati in via per Civiglio e via Crotta, via Nino Bixio, via Valeria, via Pannilani, via Cardano, via Monte Caprino e via Maestri Campionesi, via Mognano, via Zampiero, via Grandi (il crollo del muro nell’area dell’ex Ticosa). Allagamenti ed esondazione del lago hanno invece ferito Lazzago, via D’Annunzio, via Monte Caprino, via Ninguarda, via XXVII Maggio, via Canova, via Mognano, via Venturino e piazza Cavour.

Ma è ancora un bilancio provvisorio, perché l’emergenza è ancora in corso.

«Mi auguro anche - commenta il sindaco Mario Lucini - che la promessa di svincolare dal patto di stabilità gli interventi finalizzati alla messa in sicurezza del territorio, promessa fatta di recente dal governo, sia presto trasformata in realtà».


© RIPRODUZIONE RISERVATA