Sabato 17 Maggio 2014

Il re del telefilm Hawaii Five-0

si è innamorato di Como

Peter Lenkov, il produttore della serie “Hawaii Five-O”

Peter Lenkov adora Como. Piccolo dettaglio: Peter Lenkov è il produttore esecutivo di una serie televisiva che si chiama Hawaii Five-O ed è interamente girata sulle isole di Magnum P.I. Eppure è rimasto colpito dalla bellezza di Como. La signora, Audie England, conferma: «Mi sono innamorata di Como appena arrivata. Clooney in effetti è fortunato».

Vero è che il caffè vista lago dal giardino di Villa d’Este conquisterebbe chiunque, ma sta di fatto che il nostro lago ha incantato altri due americani che fino a ieri non lo conoscevano. Lenkov, per l’esattezza, è di origini canadesi.

L’infanzia in Canada

«A Montreal nevicava sempre. Io da piccolo vedevo mio papà, quanto gli piaceva il telefilm. Era come andare sempre in vacanza alle Hawaii anche se non avevamo i soldi per partire davvero». Per questo, quando gli hanno proposto di occuparsi di Hawaii Five-0, ha accettato al volo. La serie è alla quarta stagione che andrà in onda da gennaio 2015 su Axn canale 122 di Sky. Per girare un anno di episodi, gli attori lavorano alle Hawaii da giugno ad aprile dell’anno dopo. Lui vive a Los Angeles in un ranch con la moglie, attrice di serie televisive. Ma sul set passa almeno dieci giorni al mese.

«In teoria mi piacerebbe occuparmi solo della scrittura che è il cuore del mio lavoro – spiega – ma fare il produttore vuol dire che devi occuparti di un sacco di cose dall’organizzazione a parlare con gli attori, alla parte economica».

Lenkov dice che alle Hawaai sono cresciuti con il telefilm. «Chiunque ha un ricordo legato al telefilm, fin dalla serie originale». Quindi lì la famosa film commission che a Como viene invocata a più riprese (senza mai essere stata realizzata) funziona a meraviglia. Non c’è bisogno di sospirare permessi o attendere autorizzazioni. Le istituzioni sono collaborative e tutto funziona per non perdere tempo. Visto che, come lo stesso Lenkov dice, «ora il business è molto più competitivo dei tempi della prima serie quando c’erano solo due canali televisivi. Quindi bisogna inventarsi continui colpi di scena e storie d’amore, che poi è la peculiarità di Hawaii 5-0».

Al lavoro con Stallone

A Como Lenkov e signora sono venuti in vacanza staccando tre giorni dal viaggio a Zurigo. Camicia bianca e Ray ban a specchio, il produttore risponde con grande simpatia a tutte le domande dei giornalisti. L’emblema della professionalità americana. «Come mai abbiamo successo? Fortuna», scherza. Lenkov ha lavorato con Sylvester Stallone, ha prodotto, tra gli altri, Csi New York e 24. «Se penso di fare anche il seguito di Magnum PI? Tutti i giorni ma non è facile trovare il nuovo Tom Selleck». 

Como

© riproduzione riservata