Mariano, sponsor per il verde  Si parte dal cedro di Villa Sormani
La pianta secolare (Foto by Archivio)

Mariano, sponsor per il verde

Si parte dal cedro di Villa Sormani

Martedì la spettacolare potatura con i tecnici in arrampicata sulla pianta secolare. Sono impegnate tre ditte e ci sarà uno stand di giardinaggio per studenti e cittadini

A Mariano si adottano gli alberi e si inizia da quello più rappresentativo della città: il secolare cedro del Libano che affonda le radici nel parco di Villa Sormani. Da martedì 12 maggio avrà dei nuovi “genitori”.

È originale l’operazione condotta dall’amministrazione comunale per gestire in maniera più efficiente, ma soprattutto più economica, il verde pubblico. «Puntiamo alla cura e alla riqualificazione del verde pubblico - spiega Stefano Marelli, assessore all’Ambiente – e, con il sindaco Giovanni Marchisio, abbiamo cercato formule alternative per centrare l’obiettivo e nel contempo contenere i costi».

In sostanza con una «convenzione della durata di un anno a costo zero per le casse pubbliche», tre soggetti privati - Formazione3t, Arboristi e Studio di Arboricoltura ornamentale e studio del verde – si prenderanno cura dell’essenza per capirne lo stato di salute e poi intervenire con le potature necessarie.

Domani i marianesi e in particolare gli studenti delle scuole sono attesi dalle 9 alla 17 nel parco di Villa Sormani dove un gruppo di arboricoltori professionisti eseguirà il monitoraggio delle condizioni dell’albero. La potatura, invece, avverrà utilizzando la spettacolare tecnica del treeclimbing, con i tecnici che, imbragati di tutto punto, dovranno prendersi cura del cedro.

A disposizione ci sarà un ArborPoint per fornire informazioni tecniche e scientifiche ( anche agli operatori del settore) sulla corretta gestione degli alberi in città.


© RIPRODUZIONE RISERVATA