Martedì 30 Settembre 2014

Paratie, progetti in Regione

Niente lavori per altri 2 mesi

Como palizzata del cantiere paratie
(Foto by Carlo Pozzoni)

Il Comune di Como ha consegnato in tarda mattinata, in extremis sull’ultimatum (che scadeva oggi) imposto dalla Regione Lombardia, il progetto di variante ai lavori per le paratie.

Si tratta di ben 300 tavole sulle quali ora i tecnici del Pirellone dovranno fare analisi tecniche, economiche e giuridiche prima di dare il via libera.

Questo significa che il cantiere resterà chiuso almeno per altri due mesi, come conferma l’assessore regionale Viviana Beccalossi: «Pur sapendo che i cittadini di Como sono, a ragione, impazienti di vedere chiusa questa vicenda, i controlli non possono essere svolti in pochi giorni, soprattutto visti i tempi che il Comune ha impiegato per predisporre la variante. Si può stimare che, entro la metà di novembre, completeremo il nostro lavoro».

Al termine del verdetto del nucleo di valutazione regionale servirà comunque il parere della conferenza dei servizi. Difficilmente il cantiere potrà ripartire prima di metà dicembre, ma a questo punto è molto probabile uno slittamento all’anno prossimo.

© riproduzione riservata