Martedì 15 Luglio 2014

Scandalo dei box comunali in città

7 euro al mese per posteggiare

Box di proprietà del Comune affittati sottocosto. In via Italia Libera a 34 euro al mese a ex dipendenti comunali, nella centralissima piazza Mazzini come in via Cesare Cantù 71 euro.

Dopo anni di affittopoli la situazione non è ancora cambiata, ma l’assessore al patrimonio Marcello Iantorno promette rivoluzioni. L’amministrazione comunale possiede in città più di 120 tra posti auto e garage, anche cantine e magazzini. Alcuni sono, per così dire, a buon mercato. Non devono stupire i 19 box in via Bernardino, canone annuo 738 euro, non i 5 in via Muggiò, 768 euro o quelli assegnati agli inquilini delle rispettive case popolari.

Ma, per esempio, in via Italia libera un posto auto coperto costa all’anno 714 euro ed è intestato a persone come l’ex vice segretario generale e dirigente al Patrimonio. In via Cesare Cantù, davanti a Porta torre, all’anno un posto auto costa 860 euro, in via Turati addirittura risultano tariffe annue pari a 94 euro, significano 7 euro e 80 centesimi al mese.

Un listino prezzi che ricalca quello delle case, appartamenti affittati in centro con canoni molto bassi.

Como

© riproduzione riservata