Teleriscaldamento Como, nuovi guasti  Restano al freddo in centinaia
Ieri mattina l’ennesimo problema, stavolta in via Turati (Foto by butti)

Teleriscaldamento Como, nuovi guasti

Restano al freddo in centinaia

Problemi a ripetizione alla rete tra Albate, Camerlata e Muggiò. I residenti attaccano la società. ComoCalor replica: «Non è strutturale»

Al freddo cinquecento persone nella zona di Camerlata e Muggiò a causa di un nuovo guasto al sistema del teleriscaldamento. Ieri mattina i problemi hanno riguardato via Turati, dove è stata anche chiusa una corsia e dove sono in corso i lavori di ripristino.

Sbotta la presidente degli amministratori di condominio Rosaria Molteni: «Abbiamo sempre problemi con Comocalor e non riusciamo neanche ad avere informazioni su tempi di ripristino e su quello che succede. Adesso abbiamo anche condomini in via Rho al freddo. Il problema è che la rete non funziona, manca potenza in uscita e i risultati li vediamo in continuazione».

Dalla società ieri hanno replicato dicendo che «non è un problema strutturale, ma una concomitanza di problemi» e che «le squadre sono al lavoro». Intanto, però, come detto sono alcune centinaia le persone al freddo. Quattro sono le situazioni dove sono emersi problemi e dove sono previsti interventi di ripristino. Il primo è ad Albate. Sempre dall’azienda precisano che le operazioni di riparazione della rete sono state avviate a partire da martedì pomeriggio e hanno riscontrato ulteriori problematiche e sono proseguiti per tutto il giorno con l’obiettivo di arrivare entro la tarda serata di ieri alla completa riattivazione del servizio nelle vie Acquanera, Canturina, Longhena e Regazzoni. Lavori in corso dal pomeriggio di ieri in via Turati per la riparazione della rete: cantiere a oltranza fino alla conclusione completa.

Ma non è tutto qui. Un guasto si registra anche in via Galilei e, come spiegato dalla presidente degli amministratori di condominio, nella vicina via Rho. Da ultimo via Colonna, a ridosso del vecchio ospedale: l’intervento sulla rete è programmato p a partire dalla serata di domani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA