Mercoledì 28 Maggio 2014

Una Yellowstone sul Generoso

La Val d’Intelvi avrà il suo parco

Piante ed arbusti si inerpicano sino alla vetta in un ambiente dove la natura è l’incontrastata padrona

Un parco locale di interesse sovra comunale che già può contare su una vasta zona di protezione speciale: la foresta del monte Generoso.

La proposta è stata lanciata ufficialmente nei giorni scorsi dal circolo di Legambiente Laura Scotti della Valle d’Intelvi, nel corso di una riunione che si è tenuta presso la sede della Comunità montana Lario Intelvese.

Secondo un primo studio di fattibilità la Yellowstone lariana dovrebbe comprendere i comuni di Lanzo con annessa una porzione limitrofa dei Comuni di Valsolda, Ramponio Verna, Laino, Pellio, San Fedele e Casasco.

La Valle d’Intelvi può già contare su una rete ecologica tra le più importanti di tutta la Lombardia. Oltre alla zona di protezione speciale del Generoso, che ha una superficie complessiva di circa 237 ettari, classificata tale dalla regione biogeografica europea alpina , vi sono boschi di conifere, cedui invecchiati di faggio, aceri,frassini, nocciole e betulle.

Poi le selve castanili, abetaie in cui dominano gli antichi “meriggi” che con le loro estese chiome fornivano riparo alle mandrie in quota. E poi immense distese di aree a pascolo caricate per la transumanza estiva da migliaia tra bovini, ovicaprini, asini, cavalli.

© riproduzione riservata