Villa Sormani rifiorisce  Con il cedro bicentenario
MARIANO COMENSE - La potatura del cedro davanti alla scolaresche

Villa Sormani rifiorisce

Con il cedro bicentenario

Spettacolare potatura dell’albero secolare

Davanti agli occhi attenti delle scolaresche

Il parco di Villa Sormani ha compiuto il primo passo verso il rilancio che porterà alla sua piena riapertura nella primavera 2015.

Il simbolo della scommessa del Comune è il cedro del Libano, l’imponente pianta la cui età è stata stimata dagli esperti in oltre due secoli, oggetto stamattina di una spettacolare operazione di potatura e manutenzione cui hanno assistito cittadini e scolaresche.

Circa un centinaio di alunni delle classi terze e prime dell’istituto comprensivo IV Novembre ha ascoltato le spiegazioni dell’assessore all’Ambiente Stefano Marelli e dell’agronomo Andrea Pellegatta su che cosa otto tecnici esperti, provenienti da Genova e da Lecco, stessero facendo “arrampicati” e imbragati sul cedro.

La curiosità dei piccoli è stata catturata dall’autoscala e dalle figure che spuntavano a un’altezza di quasi dieci metri tra le fronde della pianta per la potatura messa in atto con la tecnica del tree climbing.

L’articolo completo sul giornale in edicola mercoledì 13 maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA