Quali sono le migliori scuole della provincia di Como? La risposta in una mappa interattiva

Orientamento scolastico La classifica stilata da Fondazione Agnelli raccoglie dati aggiornati al 2022 e si presenta come un utile strumento per la scelta della scuola superiore a seconda di due tipi di parametri: i successi degli ex studenti in ambito universitario o il loro successo in ambito professionale

Quali sono le migliori scuole della provincia di Como? La risposta in una mappa interattiva

Cosa succede agli studenti quando terminano il percorso di scuola secondaria, sia esso liceale, tecnico o professionale? Proprio a questa domanda cerca di dare una risposta il progetto Eduscopio, ideato da Fondazione Agnelli, che valuta la qualità dell’offerta formativa delle scuole sulla base degli esiti ottenuti dagli studenti sul posto di lavoro o all’università.

La filosofia che sta alle spalle della ricerca di Fondazione Agnelli infatti è che «chi ha avuto una buona istruzione scolastica e un buon orientamento è più probabile che ottenga buoni risultati universitari».

Esami sostenuti, crediti acquisiti e voti ottenuti in università

In base a questa classifica è possibile dunque stimare quale sia tra le scuole del territorio la migliore, secondo i parametri indicati. Nel caso degli studenti che abbiano deciso di proseguire il percorso di studi con l’università si guardano infatti gli esami sostenuti, i crediti acquisiti e i voti ottenuti al primo anno che risulta essere quello maggiormente influenzato dal lavoro fatto durante gli anni della scuola secondaria. A essere premiate sono dunque le scuole che offrono buone basi formative, un buon metodo di studio e un buon orientamento in uscita.

Rapidità nell’ottenere un contratto e coerenza con il percorso di studi

Per quanto riguarda invece coloro che, dopo la scuola secondaria, abbiano deciso di intraprendere un percorso già lavorativo, i parametri considerati da Eduscopio sono innanzitutto l’occupazione, poi la rapidità di ottenimento di un contratto di durata significativa e la coerenza del lavoro svolto con gli studi compiuti.

Come funziona la consultazione dei dati

La consultazione della raccolta di dati è organizzata in modo da venire incontro alle esigenze delle utente e si rivolge con particolare attenzione agli studenti che si avviano alla scelta della scuola superiore oppure alle loro famiglie. In partenza infatti viene chiesto all’utente di operare una scelta che guiderà poi la successiva consultazione dei dati: «Cerco una scuola che mi prepari al meglio per...» con possibilità di selezionare la voce “università” o la voce “il mondo del lavoro”. Dopodiché, a seconda del percorso scelto, vengono offerte risposte sulla base del luogo in cui l’utente vive e del tipo di scuola a cui è interessato, in un raggio massimo di 30 km.

I migliori licei e istituti tecnici in provincia

- Tra i licei classici della Provincia di Como il migliore risulta essere il Volta, in centro città;

- per lo scientifico (sia opzione tradizionale che opzione scienze-applicate) il Galileo Galilei di Erba;

- per le scienze umane il Carlo Porta di Erba, anche per l’opzione Economico sociale;

- per il linguistico l’Enrico Fermi di Cantù;

-per l’artistico il Fausto Melotti di Cantù;

- per l’istituto tecnico-economico invece il migliore è lo Jean Monnet di Mariano così come per l’istituto tecnico tecnologico.

Le migliori scuole per prepararsi al mondo del lavoro

Per chi invece volesse valutare le scuole comasche sulla base dell’accesso al mondo del lavoro, per confrontare le scuole si valuta l’indice di occupazione dei diplomati o in alternativa (sempre su scelta dell’utente) la coerenza tra studi fatti e lavoro trovato.

Se si sceglie di dare più attenzione all’indice di occupazione dei diplomati, allora i risultati sono i seguenti.

- Nell’ambito tecnico-economico, la scuola migliore per prepararsi al mondo del lavoro risulta essere lo Jean Monnet di Mariano, così come nell’ambito tecnico-tecnologico;

- nell’ambito professionale e dei servizi invece è la Romagnosi di Longone al Segrino;

- infine nell’ambito professionale di industria e artigianato è il Sant’Elia di Cantù.

Se invece si preferisce dare valore alla coerenza tra studi fatti e lavoro trovato, i risultati sono i seguenti:

- nell’ambito tecnico economico è il Vanoni di Menaggio;

- nell’ambito tecnico tecnologico è lo Jean Monnetdi Mariano;

- nell’ambito professionale dei servizi è il Casnati di Como;

- nell’ambito professionale di industria e artigianato è nuovamente il Sant’Elia di Cantù.

Se siete studenti o genitori in cerca di maggiori informazioni relative all’orientamento scolastico sul nostro territorio, in questa sezione del sito potete trovare diverse video interviste a presidi di scuole comasche e presidenti di ordini professionali per rispondere ai dubbi più diffusi tra gli studenti che stanno per scegliere la scuola superiore o la loro futura professione.

Leggi anche

© RIPRODUZIONE RISERVATA