Scuole, la Puecher batte cassa  «Lo Stato ci deve 135mila euro»
Un’aula delle scuole medie dell’istituto comprensivo Puecher (Foto by Archivio)

Scuole, la Puecher batte cassa

«Lo Stato ci deve 135mila euro»

L’istituto comprensivo erbese deve mettere a bilancio una somma che non ha ed è in difficoltà. Il debito si trascina da anni, intanto per la prima volta è stato chiesto un contributo ai genitori

Più di 135mila euro, regolarmente iscritti a bilancio ma non ancora corrisposti alla scuola. Lo Stato si conferma un pessimo pagatore anche in ambito educativo: l’Istituto Comprensivo Puecher e i suoi 1.291 alunni sparsi fra asili, elementari e medie restano in attesa che il ministero dell’Istruzione versi contributi promessi ma mai versati. I soldi si potrebbero utilizzare per finanziare numerosi progetti, senza necessariamente ricorrere ai contributi volontari delle famiglie.

I dati emergono dal programma economico-finanziario 2020 dell’Istituto Puecher, firmato dalla preside Anna Toffoletti e sottoposto al consiglio d’istituto per l’approvazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA