Lunedì 16 Novembre 2009

Belen si presenta in dogana
ma gli svizzeri la respingono

Chissà se gli agenti della polizia cantonale che l’hanno fermata per controlli, alla dogana, l’hanno riconosciuta. Anche fosse non si sono certo fatti influenzare, visto che le hanno impedito di entrare in Svizzera - a Brogeda - rispedendola a Como. Nuova disavventura elvetica per la coppia Belen-Corona, attesa sabato scorso in una discoteca elvetica. In realtà i due non sono mai giunti a destinazione: la showgirl Belen Rodriguez, infatti, aveva il permesso di soggiorno scaduto e così gli agenti della polizia cantonale le hanno vietato l’ingresso nella Confederazione.
Non è il primo guaio rossocrociato, per la coppia dello spettacolo: una decina di giorni fa, infatti, Corona era stato beccato mentre sfrecciava nella zona di Lugano a 220 chilometri orari, in una zona dove il limite era di 80. Il fotografo era a bordo di una fiammante Lamborghini, quando i poliziotti lo hanno fermato e gli hanno inflitti una multa di circa 5mila franchi.

p.moretti

© riproduzione riservata