Mercoledì 09 Giugno 2010

Mariano, gli amici piangono Gae
Su facebook messaggi e foto

MARIANO «Ti starò vicino sempre. Sulla tua bara, a parlarti, a dirti tutti i miei pensieri. Domenica, per i nostri nove mesi insieme, verrò al cimitero da te». A scrivere è la fidanzata di «Gae», distrutta dal dolore. Affida il suo strazio alle pagine di facebook, dove è stato creato un gruppo per ricordare il 17enne di Mariano, morto sabato sera in un incidente a Cabiate. I funerali di Gaetano Sesto si terranno probabilmente nel fine settimana, nella chiesa parrocchiale di Santo Stefano. Intanto, la famiglia cerca di comprendere il perché di tutto questo.
La vita di «Gae» si è spezzata contro un palo di via Padulli, pochi minuti dopo la mezzanotte tra sabato e domenica. Quando in prossimità di un dosso – da capire a che velocità stesse andando il giovanissimo centauro – il ragazzo ha perso il controllo di un Mbk tipo Booster, prestato da un amico per passare il sabato sera in compagnia. Per andare al London Eye, un pub di Figino Serenza: «Gae» non poteva usare il suo mezzo – identico per marca e modello – per colpa di una gomma forata.
Gli amici e i parenti si sono ritrovati su facebook, per piangere il ragazzo. Molti hanno voluto scrivere pubblicamente i loro pensieri. «Gli amici di Gae», il nome del gruppo. Che, già nel primo pomeriggio di martedì, si avvicinava ai trecento iscritti.
Ci sono le dediche in canzoni, un video. E decine di messaggi. «Ogni giorno guardo le tue foto e mi si stringe il cuore – le parole di un amico – spero che questi pensieri ti arrivino per farti capire quanto ti amiamo, quanto bene hai fatto per tante persone. Perché noi ti vogliamo ricordare così, come l'amico buono che dava quel che poteva».

Per gli iscritti a facebook, il gruppo è Gli amici di Gae.
Il video su youtube

r.foglia

© riproduzione riservata