Domenica 13 Giugno 2010

Scuola, scrutini a rischio
Protestano i prof dei Cobas

COMO - Protesta il Cobas scuola che ha organizzato per le giornate di lunedì 14 e martedì 15 uno sciopero per protestare contro i tagli imposti dalla nuova legge finanziaria. A rischio potrebero essere gli scrutini all'Istituto magistrale Teresa Ciceri, da dove ieri è partito un comunicato stampa per annunciare l''astensione dal lavoro. Vi si legge che i prof aderenti al Cobas "si asterranno dal lavoro istituendo comitati di solidarietà con coloro che saranno direttamente coinvolti nello sciopero, per condividerne motivazioni ed oneri economici. I docenti sottolineano l'importanza di non chiudere l'anno scolastico nel silenzio ,a di prendere posizione per denunciare e rendere noto il peggioramento delle condizioni di lavoro e della qualità della scuola pubblica prodotti dai tagli attuati nell'anno corrente e nei precedenti". Gli scrutini a rischio non riguardano le cosiddette classi terminali, come le quinte, "protette" da una legge che impedisce il blocco dello scrutiniio per consentire agli studenti di prendere parte agli esami di maturità che, come noto, inizeranno a fine mese.

s.ferrari

© riproduzione riservata