Mercoledì 30 Marzo 2011

Como, morta la donna
investita sulle strisce

COMO Non ha retto il cuore di Vera Verin Comi, 58 anni, l'insegnante travolta sulle strisce pedonali di viale Giulio Cesare venerdì scorso, davanti alla filiale comasca della Banca Regionale Europea. La signora Vera si è spenta nella notte, neppure quattro giorni dopo il ricovero all'ospedale Sant'Anna, dove peraltro era arrivata già in condizioni gravissime. L'epilogo, il peggiore, complica non poco anche la posizione del conducente dell'auto che attorno alle 13 di venerdì l'aveva travolta, a stento abbozzando un tentativo di frenata. È un comasco di 52 anni, che agli agenti della polizia stradale aveva raccontato di non essersi accorto di lei se non all'ultimo istante. Sposata, senza figli, la vittima di questa tragedia della strada viveva in via Magenta assieme al marito, Alberto Comi.

p.moretti

© riproduzione riservata