Mercoledì 03 Agosto 2011

Paratie, cantiere succhia soldi
Servono altri 11 milioni

Il cantiere delle paratie rischia di diventare un salasso da 26 milioni di euro contro i 15 milioni del progetto iniziale. I costi dell'opera iniziale sono andati via via aumentando e adesso l'azienda Sacaim (che si era aggiudicata l'appalto) ha presentato in Comune una lettera con la quale presenta una serie di contestazioni - in termine tecnico «riserve» .
 Le cifre sono state illustrate ieri pomeriggio dai tecnici che stanno seguendo il progetto (il direttore lavori Antonio Viola, il responsabile del procedimento Antonio Ferro e il direttore generale Nunzio Fabiano) ai consiglieri comunali. Anche sul fronte dei tempi la strada è tutt'altro che certa. Viola ha parlato di riconsegna definitiva del lungolago alla città «per la fine del 2013 se arrivano tutti i finanziamenti e se non ci sono problemi». Insomma, il rischio di altri ritardi su un cantiere che avrebbe dovuto essere concluso l'8 gennaio del 2011 è tutt'altro che basso.

e.conca

© riproduzione riservata