Martedì 31 Gennaio 2012

Strade ghiacciate e Como nel caos
Comune e Provincia sotto accusa

COMO Molte strade bloccate in città. Disagi e colonne su Garibaldina, Varssina e sulla Statale per Lecco. Problemi nell'Erbese. Difficoltà nella Bassa. Dopo una giornata relativamente tranquilla sul fronte neve, la situazione sta precipitando. E' arrivato il gelo e le strade, che presentavano una leggera patina di neve, si stanno trasformando in piste di pattinaggio.

Il ghiaccio sta causando seri problemi, in particolar modo, in città dove di mezzi spargisale non se ne sono visti e, se sono entrati in funzione, lo hanno fatto soltanto su poche strade.

Code sono segnalate in particolare lungo la via Nino Bixio e via per San Fermo. Disagi sono segnalati anche nella zona dell'Erbese e nella Bassa.

Già tre gli incidenti causati dal ghiaccio: a Merone in via Parini, dove un automobilista è rimasto ferito in modo serio; a Cantù, in via Alciato, un motociclista è scivolato e caduto; a Fenegrò in via Biella con lo scontro tra due auto; a Lomazzo in via del Seprio.

Sul banco degli imputati le amministrazioni che non hanno fatto intervenire per tempo i mezzi spargisale.

L'assessore comunale Stefano Molinari invita i comaschi a lasciare l'auto a casa. E sugli spargisale dice: "Il ghiaccio non si forma per assenza di sale, ma per le basse temperature. Il sale ha un effetto che dura un determinato periodo e terminato l'acqua che si è sciolta tende a ghiacciarsi".

Poco dopo le 19.30 un bus si è girato all'altezza della via per Civiglio. Altro bus fermo a Lora. Tamponamenti e testacoda ovunque.

Mandaci la tua segnalazione di traffico bloccato nella sezione commenti qui sotto

p.moretti

© riproduzione riservata