Venerdì 14 Dicembre 2012

Mariano dice sì al nuovo pgt
Altolà al centro commerciale

MARIANO Alle 4,28 di oggi il consiglio comunale ha approvato il nuovo piano del governo del territorio.
La città avrà, forse, un centro commerciale. Ma al massimo l'attuale Gigante, la società lussemburghese Mavica e la marianese Vincenti Immobiliare, potranno ragionare sul trasferimento del supermercato all'intero di una struttura da 11 mila mq, come previsto inizialmente dal pgt: la richiesta di arrivare a 18 mila mq è stata respinta all'unanimità.
A promuovere il pgt sono stati i cinque consiglieri Pdl, i sei della Lega Nord e il sindaco Alessandro Turati. Le minoranze (Pd e Pmb) dopo aver dichiarato il loro dissenso, al momento del voto sono uscite dall'aula; stessa posizione assunta dal consigliere Pdl Giuseppe Contardi (Amedeo Di Matteo ed Emilio Pizzinga erano già andati a casa), mentre l'esponente Dc Paolo Pedrana aveva abbandonato da tempo il consesso come protesta per un "giallo" sulla votazione del proseguimento dei lavori.
Nonostante l'ora, i commercianti preoccupati per l'impatto che la grande distribuzione avrà sui negozi di vicinato hanno assistito alla discussione sull'osservazione presentata dalla Confcommercio (non accolta): la categoria evidenziava le perplessità per la scelta di creare un centro commerciale in via Isonzo invece di puntare sul recupero del centro storico; i negozianti non sono rimasti per nulla soddisfatti delle risposte sentite in aula.

e.romano

© riproduzione riservata