Mercoledì 20 Febbraio 2013

Anziano legato e picchiato
Badante arrestato ad Arosio

AROSIO - Legato con le cinghie a un letto, a 92 anni. E ancora, picchiato e denutrito. Quando è stato liberato dai carabinieri e portato in ospedale (a Cantù, con le costole fratturate), era ancora terrorizzato.

Più che una storia, un vero incubo. Finito l'8 febbraio scorso, quando nell'abitazione di via Santa Maria Maddalena, ad Arosio, sono arrivati i carabinieri di Mariano Comense , che hanno trovato una situazione disastrosa.

Sulla base dei riscontri ottenuti dai militari della tenenza di Mariano Comense, il pm Simone Pizzotti ha chiesto un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per il badante peruviano, Josè Walter Lastra Becerra, 48 anni.  Ordinanza poi firmata dal giudice per le indagini preliminari Luciano al Bassone: le accuse nei suoi confronti sono quelle di lesioni personali aggravate e di sequestro di persona.

Leggi l'articolo completo sul giornale La Provincia di mercoledì 20 febbraio.

r.bianchi

© riproduzione riservata