Venerdì 26 Aprile 2013

Como, centro pedonale
Non tutti sono contrari

COMO «Giusto estendere la zona a traffico limitato. Chi dice no al provvedimento ha una posizione antistorica».
La valutazione è di un residente del centro, Vittorio Noseda , che, da febbraio ad oggi, ha raccolto 102 firme a favore dell'ampliamento della Ztl e le ha consegnate all'assessore Daniela Gerosa. Nel frattempo, si è alzato il coro di proteste di Confcommercio e Confesercenti.
«Il nostro è una specie di promemoria che abbiamo voluto recapitare all'assessore - aggiunge Noseda -. Siamo persone ragionevoli, aspettiamo che quanto promesso in campagna elettorale venga realizzato.
«All'assessore - continua - abbiamo portato firme soprattutto di residenti, ma anche di qualche commerciante più lungimirante degli altri, almeno cinque, che appoggiano l'estensione della Ztl. Ora aspettiamo».
«Questa raccolta spontanea - prosegue - è stata fatta in modo soft fino ad aprile, perché il problema è soprattutto per i residenti che sono rimasti esclusi dal sorteggio. La preoccupazione - aggiunge - è per il carosello di auto che girano all'infinito in centro, inquinando, alla ricerca del posteggio. Basta vedere l'esempio di altre città, dove l'isola pedonale è stata fatta e funziona».

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola venerdì 26 aprile

a.savini

© riproduzione riservata