Domenica 26 Maggio 2013

ComoNext cresce
e sfida anche i cinesi

LOMAZZO ComoNext cresce, con i lavori del secondo lotto. E accoglie una giornata di orgoglio dedicata all'innovazione dalla Camera di commercio.

Ma soprattutto mira ad abbattere i confini.  Fa parte dell'Associazione mondiale di parchi tecnologici e scientifici. Tra i 600 soci nel mondo c'è un traguardo per cui si sta lottando: ospitare il congresso mondiale.

ComoNext ha partecipato agli eventi in Usa e Corea, poi l'Estonia e ora è toccato al Brasile. L'anno prossimo sarà la volta del Qatar, ma per il 2015 ci sono diverse candidature in ballo: Pechino, Mosca, Potsdam e Lomazzo.

Niente male, se si pensa - per fare un esempio - che il Parco tecnologico cinese ha un milione di persone che vi ruotano attorno. Eppure la candidatura lariana tiene banco e vuole giocare le sue carte fino in fondo, forte dell'asso, ovvero l'Expo che si svolgerà proprio tra due anni. Tra l'altro, a giugno è prevista una visita proprio di una delegazione asiatica, che studierà cosa c'è di speciali negli spazi dell'ex cotonificio.

OGGI DUE PAGINE DEDICATE ALLE STORIE DI COMONEXT

m.lualdi

© riproduzione riservata